Giulia Covelli

Giulia Covelli

Giulia Covelli, docente dell'Area Arte, Musica & Creatività del Centro San Clemente, si diploma nel 2004 al Liceo Scientifico Leonardo con sperimentazione artistica con 100/100. Si laurea quindi a Parma in Beni artistici, teatrali, cinematografici, e dei nuovi media seguita dal noto regista argentino Hugo de Ana con la tesi: “Il mito di Faust nelle interpretazioni di Hugo de Ana”. 

A Parma frequenta il Teatro Regio studiando e approfondendo il mondo dell’organizzazione dell’opera lirica e della sua regia, venendo a contatto anche con registi di fama internazionale, e lavorando come figurante in diverse opere liriche. 

Nel 2009 consegue il Master in marketing per le imprese di arte e spettacolo presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore a Brescia. Approfondisce poi gli aspetti legati al marketing per le imprese d’arte conducendo uno stage a Bergamo presso la Fondazione Gaetano Donizetti producendo la tesi “Il Bergamo Musica Festival” in cui è indagata l’organizzazione del festival e vengono proposte nuove soluzioni di marketing strategico. 

Durante il biennio magistrale in Filologia Moderna, lavora per il Museo di Santa Giulia in qualità di guida alla mostra “Inca” e responsabile del bookshop, e inizia una lunga collaborazione con il Teatro Grande in qualità di maschera

Nel 2012 consegue la laurea magistrale con votazione 110/110 e lode con la tesi: “Federico Tiezzi e l’opera lirica”. In quegli anni collabora con alcune importanti riviste di teatro e scenografia, tra cui The Scenographer Venezia Musica e Dintorni per la quale ha anche intervistato Franco Zeffirelli ed Henning Brockhaus

Nel 2013 fonda Exploit, impresa individuale che tuttora opera nel settore del design, dell’arte, della cultura, della moda e degli eventi e dove si occupa di servizi di consulenza creativa per lo sviluppo, la produzione, la comunicazione, e la vendita di un prodotto. 

Megamenu

Il tuo carrello

Non ci sono più elementi nel tuo carrello