Il San Clemente cresce ancora - Presto parlerà alle imprese

Bresciaoggi: 09/09/2010



Crisi o non crisi, i bresciani sembrano non avere la benché minima intenzione di rinunciare a coltivare i loro interessi e a costruirsi nuove occasioni di incontro. Questo almeno a giudicare dai risultati ottenuti nell’anno 2009-2010 dal Centro Linguistico Culturale San Clemente, anno per il quale si ipotizzava un netto calo dell’affluenza in virtù della difficile congiuntura economica e che invece ha fatto registrare numeri davvero interessanti (2500 persone iscritte, 230 corsi effettuati e un centinaio di altri realizzati ad hoc secondo la formula del corso su misura). E dopo il successo degli interventi quelli «su misura» la direzione ha deciso di attivare a breve anche «un nuovo San Clemente per le imprese», un progetto sul quale il direttore generale Giovanni Lodrini ancora non ha voluto sbilanciarsi ma che, assicura, verrà presentato già nei prossimi mesi.
«I RISULTATI conseguiti dimostrano ancora una volta come il nostro centro di formazione permanente, che è il più importante di tutta la Regione Lombardia, sia ormai considerato un bene della comunità e come tale venga vissuto dai bresciani, che si iscrivono ai corsi non solo per approfondire i loro interessi ma anche per incontrare altre persone e occupare in modo costruttivo il tempo libero» spiega il direttore generale Giovanni Lodrini che non manca di evidenziare come il punto di forza del San Clemente sia costituito proprio dalla sua capacità di adattarsi ed evolversi in direzione delle richieste dei suoi iscritti. Del resto, il programma dei corsi autunno-inverno 2010-2011 presentato ieri ne costituisce una chiara testimonianza. Nel mare magnum dei 160 corsi attivati a partire dal prossimo 27 settembre nelle due sedi di via Luzzago e via Tommaseo moltissime sono le novità, dal corso di «Illustrator» a quello di «Lingua e letteratura greca», da quello di «Numerologia» sino a quelli di «Businnes plan!», «Storia della moda», «Antropologia culturale», «Maschere di carta pesta veneziana» e «Creiamo con la stoffa». Fortemente implementata è stata inoltre l’area del Fitness che, dopo il successo ottenuto l’anno passato dal corso di «Pilates», ha visto l’aggiunta dal prossimo autunno anche di quelli di «Yoga», «Gag», «Body Tonic» «Prestigiazione». Confermati i corsi di lingua (oltre il 50% delle iscrizioni), che affiancano allo studio di quelle più tradizionali come l’inglese e il francese anche arabo, cinese e russo, mentre screscono «Arte & Musica», «Cultura, comunicazione e Benessere», «Hobby e Manualità» e «Informatica», che permette di effettuare il Test Center per la Patente Europea del Computer. Come da tradizione, la stragrande maggioranza dei corsi saranno preceduti da una serata gratuita di presentazione: le prime inizieranno il prossimo 4 ottobre ma l’elenco completo è già disponibile sul sito internet del Centro all’indirizzo centrosanclemente.it, sul quale è possibile trovare sia l’elenco completo che quelli «su misura».
Scarica articolo

Nuovi corsi 2017

Ogni anno il Centro San Clemente organizza oltre 250 corsi di ragioni e interessi diversi.

Tutti i corsi

Corsi su misura

Il Centro San Clemente organizza "corsi personalizzati su misura" per singole persone o piccoli gruppi.

Informazioni

Corsi per le aziende

San Clemente per l'azienda.
Formazione permanente per l'impresa.

Informazioni