San Clemente, un 2009 carico di corsi

Giornale di Brescia: 09/01/2009


Aperte le domande per partecipare alle iniziative in programma per i prossimi mesi invernali e primaverili. Cinque le aree di interesse: lingua, informatica, cultura comunicazione e benessere, arte e musica, hobby.

Le parole chiave alla base dell’impegno del Centro sono aggregazione, approfondimento, aggiornamento dal punto di vista aziendale e addestramento che guarda anche al mondo lavorativo.
Il Centro Linguistico S. Clemente, una delle realtà gestite dalla Società Cooperativa Sociale onlus Vincenzo Foppa, organizza ogni anno oltre 350 corsi che si svolgono nelle due sedi centrali di via Luzzago e via Tommaseo. Proprio in questi giorni si sono aperte le iscrizioni dei corsi per l’inverno e la primavera 2009, che ieri sono stati presentati, con il catalogo che le racchiude, nella sede di via Luzzago dal direttore del San Clemente, Giovanni Lodrini e dalla responsabile organizzativa Elisa Remondina.
Iscrizioni aperte per la stagione
«Tradizionalmente il S. Clemente presenta ogni anno due cataloghi dei corsi, uno per il periodo autunno-inverno e l’altro per quello inverno-primavera - ha ricordato Lodrini - . Le attività del Centro coinvolgono ogni anno oltre 2.500 persone di età, preparazione culturale ed estrazione sociale diverse. La mission è essere al servizio della persona, negli ambiti che ne costituiscono le peculiarità».
Nel 2008, gli iscritti sono stati complessivamente 2.633. «Questi dati - ha sottolineato Lodrini - confermano il ruolo importante svolto dal S. Clemente, nel nostro territorio, sul piano formativo, aggregativo e culturale. Prosegue poi la crescita forte nell’ambito della formazione delle aziende. Sono infatti sempre di più le realtà aziendali che si rivolgono al Centro per i percorsi formativi».
Per l’inverno e la primavera 2009, il S. Clemente offre un programma di circa 100 corsi, che spaziano in una sessantina di materie e sono raggruppati in cinque aree: lingue, informatica, cultura, comunicazione e benessere, arte e musica, hobby e manualità.
«Anche per coloro che non sono iscritti - ha precisato la Remondina - c’è la possibilità di partecipare alle presentazioni di alcune proposte indicate nel catalogo. Sono infatti in programma numerose serate di presentazione corsi, tenute dai docenti, per aiutare gli utenti e i futuri iscritti nella scelta delle materie».
"Curiosando nei corsi"
Dal 26 al 31 gennaio, il Centro ha inoltre organizzato l’iniziativa "Curiosando nei corsi". Chi già sta frequentando uno dei percorsi proposti dal San Clemente, avrà l’opportunità di assistere, in qualità di uditore, a corsi diversi da quello a cui si sta partecipando. Per quanto riguarda i corsi invernali e primaverili, il ventaglio di proposte è ampio. Per le lingue straniere, ad esempio, si spazia dall’inglese allo spagnolo, declinati anche in linguaggi particolari, come l’inglese commerciale e degli affari o lo spagnolo attraverso la musica, dal francese, tedesco e russo alla lingua e cultura araba, cinese e giapponese.
Il S. Clemente, ha ricordato Lodrini, dispone di aule informatiche moderne e all’avanguardia. I corsi organizzati, in questo ambito dal Centro per l’inverno e la primavera 2009, (che è anche test center per ottenere la patente europea del computer Ecdl) sono molteplici, dal corso di informatica facilitato ai percorsi avanzati o specialistici come quelli dedicati alla creazione di siti internet e alla grafica computerizzata. E a proposito dell’attenzione del Centro per le nuove tecnologie, ha ricordato la Remondina, «è in rodaggio il my space del S. Clemente, gestito dai docenti del corso di chitarra. Chitarra acustica e elettrica sono due dei percorsi dell’area arte e musica, con la pittura, tecniche miste e ad olio, e la scultura».
Anche il contenitore "Cultura, comunicazione e benessere" proporrà, nei prossimi mesi, approfondimenti diversi, dalla storia della filosofia occidentale alla comunicazione pubblicitaria e media planning, dalla scuola di massaggio tradizionale alla dizione. «Per la prima volta - ha concluso la Remondina - proponiamo un corso di cultura classica. Altre novità sono la storia della moda e il percorso dedicato al make up naturale. La quinta area, hobby e manualità, prevede corsi di uncinetto, maglia e biedermeier per le decorazioni pasquali. Per le iscrizioni, il riferimento è la sede di via Luzzago e il pagamento potrà essere effettuato con contanti, bancomat, assegno, carta di credito e finanziamento in sei rate, o dal sito internet mediante carta di credito».

Paola Gregorio

 

 

Nuovi corsi 2017

Ogni anno il Centro San Clemente organizza oltre 250 corsi di ragioni e interessi diversi.

Tutti i corsi

Corsi su misura

Il Centro San Clemente organizza "corsi personalizzati su misura" per singole persone o piccoli gruppi.

Informazioni

Corsi per le aziende

San Clemente per l'azienda.
Formazione permanente per l'impresa.

Informazioni